I VANTAGGI

  • ECONOMICA

  • RAPIDA

  • TRASPARENTE

  • SEMPLICE

  • SICURA

  • ONLINE

Scegliere una Cessione del Quinto

Scegliere una Cessione del Quinto

Il periodo post lockdown ha visto una ripresa delle richieste di prestiti e finanziamenti da parte delle famiglie, nonostante  si viva ancora l’incertezza determinata dalla recente pandemia.

Sono in   ripresa anche le richieste informazioni relative alle Cessioni del Quinto, una forma di prestito personale che risulta essere semplice e veloce, accessibile a tutti i dipendenti a tempo indeterminato e ai pensionati, perché è necessaria solo la garanzia di uno stipendio mensile oppure di una pensione.

I tassi d’interesse applicati sono molto interessanti, soprattutto per le richieste d’importo superiore ai 15 mila euro.

Il prodotto, come detto, è estremamente semplice ma prima di operare qualsiasi scelta è importante esaminare le proposte presenti sul mercato.

Confrontare le diverse offerte

 

A tal proposito l’elemento fondamentale da equiparare è il TAEG, che può variare a seconda dell’importo, della durata e dell’età del richiedente, tendendo presente che la rata non può superare la percentuale del 20% dello stipendio e una durata complessiva di 10 anni. Il TAEG rappresenta il tasso d’interesse applicato per la restituzione del prestito e tutte le spese connesse al prestito stesso.

Tutte le condizioni che verranno applicate al prestito devono essere rese disponibili prima della sottoscrizione del contratto, in modo che il consumatore abbia bene in evidenza i costi, il numero di rate, l’importo delle rate, il tasso applicato, l’importo totale che sarà erogato, e naturalmente il TAEG. Si tratta di un documento riepilogativo che il cliente deve poter leggere con attenzione. La disciplina della Cessione del Quinto prevede che venga sottoscritta una polizza assicurativa a tutela del credito nel caso si verificassero avvenimenti straordinari come la perdita di lavoro o il decesso prematuro del debitore. La polizza è a carico del finanziatore. 

Per operare una scelta oculata e confrontare più preventivi è possibile muoversi tra i vari siti di comparazione o preventivazione. Il sito Creditonline.it mette a disposizione uno strumento davvero molto semplice e restituisce una serie di preventivi in pochi secondi. Non è vincolante e basta inserire un numero molto contenuto di informazioni per un primo esame delle offerte. Con la sola l’indicazione dell’importo, della tipologia di reddito e poco altro è possibile procedere con le prime valutazioni. Se si desidera avere ulteriori informazioni il passaggio successivo permette di avere a disposizione un consulente esperto.

Il web offre molte possibilità di confronto e accedere ai canali online risulta essere una buona scelta  in ordine alla possibilità di comparazione delle tipologie di offerte, alla velocità di risposta e alla comodità di accesso al finanziamento. 

Centro Finanziamenti S.P.A. ad esempio oltre a gestire l’intero processo a distanza, dalla consulenza all’istruttoria, dalla delibera all’erogazione, permette di sottoscrivere il contratto apponendo la propria firma digitale, il tutto in completa sicurezza e semplicità.

Rata Mensile

 

La rata mensile sarà trattenuta direttamente dalla busta paga o dalla pensione e versata mensilmente dal datore di lavoro o dall’Ente pensionistico alla società che ha erogato il prestito. Nessun pensiero quindi al pagamento mensile della rata, perché il tutto avviene automaticamente senza che il debitore debba predisporre bonifici o altro.

 

pubblicato il 07/09/2020

A cura di: Marta Viganò

Alternate Text Torna alla lista news